Riano

Riano: Comune impegnato sul Compostaggio domestico

Riano è situato su un rialzo tufaceo, a 125 m.s.l.m. di altezza. Il territorio, con i suoi 25,35 kmq, comprende anche una parte del Parco Regionale di Veio. Confina con Castelnuovo di Porto, Monterotondo, Roma e Sacrofano.

Secondo alcuni il nome deriva dal latino ara Jani, ossia un tempio o altare dedicato al dio Giano. Secondo altri il nome potrebbe collegarsi al latino rivus (fiume) in riferimento ai numerosi corsi d’acqua presenti in zona. Altri ancora credono che derivi dal nome latino di persona Arrius con il suffisso -anus per indicare appartenenza.

 

Fonti: Comuni italiani, Wikipedia, Italiapedia (giugno 2012)

 

Le attività di Riano sul Compostaggio domestico

I cittadini  privati residenti nel Comune di Riano in regola con i pagamenti delle Tasse sui rifiuti che vogliano attivare la pratica del Compostaggio domestico, richiedere la compostiera domestica e iscriversi all’elenco dei cittadini aventi diritto allo sconto devono compilare la domanda (scaricabile cliccando qui) e consegnarla all’Ufficio Attività Produttive del Comune di Riano sito al primo piano della sede Comunale di Largo Montechiara, nei seguenti orari:Lunedì e Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 11.30Martedì e Giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30
Possono compilare la domanda le utenze domestiche che abitano in case con almeno 50 mq di giardino ad abitante. Gli scarti destinati al compostaggio devono provenire dal normale uso familiare e non da attività produttive, agricole, artigianali o commerciali.
Compialando il modulo i cittadini si impegnano a:

1. ad utilizzare in modo corretto la compostiera, conformemente alle prescrizioni del Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani e assimilati e per la pulizia del territorio e del manuale pratico in distribuzione presso la sede Comunale;

2. a collocare la compostiera ad una distanza di almeno metri 2 dal confine di proprietà (per distanze inferiori è necessario l’assenso del confinante);

3. a restituire la compostiera, adeguatamente pulita, qualora venisse accertato il suo inutilizzo o un suo utilizzo non corretto o improprio o sporadico;

4. a garantire l’accesso al sito dove verrà ubicata la compostiera al personale incaricato per l’assistenza tecnica alle utenze e per eventuali verifiche del corretto uso della compostiera.

5. a produrre entro il 31 Gennaio dell’anno successivo all’utilizzo, apposita istanza indirizzata all’Ufficio Ragioneria contenente l’attestazione resa ai sensi, del D.P.R. 28.12.2000 n°445 e successive modifiche ed integrazioni, del corretto utilizzo della compostiera assegnata.

Successivamente alla compilazione della domanda per l’assegnazione delle compostiere e alla verifica del possesso dei requisiti da parte dell’Amministrazione comunale di Riano, gli idonei riceveranno le  compostiere.
L’Amministrazione comunale di Riano concederà a tutti i cittadini idonei che avranno portato a termine la campagna di compostaggio, un beneficio economico pari alla riduzione del 10% sulla tassa annuale dei rifiuti.  Insieme alla compostiera sarà consegnato un manuale pratico con tutte le indicazione per  utilizzarla al meglio.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il Titolo IV del Regolamento di Gestione dei rifiuti urbani e assimilati e per la pulizia del territorio, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale numero 38 del 23/12/2013.

(fonte: rielaborazione su contenuti pubblicati sul Comune di Riano)

Materiali

MODULO PER LA RICHIESTA DELLA COMPOSTIERA 

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI ED ASSIMILATI PER LA PULIZIA DEL TERRITORIO

 

AGGIORNAMENTO

Compostiere consegnate a fine 2016: 348

 

Albano Laziale Ariccia Frascati

Gallicano nel Lazio Genzano di Roma Lanuvio

Nettuno