Velletri

Velletri

Velletri è un comune situato sulle pendici meridionali dei Colli Albani, cui è stato concesso il titolo di città con Decreto del Presidente della Repubblica. Rappresenta un importante nodo viario posto all’incrocio tra la Via Appia, n. 217 e la Via dei Laghi.

Velletri discende dall’insediamento volsco di “Velester” che, come testimoniano iscrizioni e celebri terrecotte, subì l’influenza degli etruschi; i romani, che la chiamarono “Velitrae”, la conquistarono una prima volta ai tempi di Anco Marzio e definitivamente nel 338 a.C. Nelle sue vicinanze, lungo il tracciato della via Appia, sorsero splendide ville patrizie, in una delle quali, secondo la tradizione, nacque Ottaviano Augusto.

Il centro storico, cui si accede attraverso l’antica Porta Napoletana dai possenti torrioni cilindrici, si fregia di splendide chiese: spiccano in particolare quella di Santa Maria del Trivio e la cattedrale di San Clemente. Sorge isolata la torre del Trivio, alta quasi 50 metri, di stile lombardo-gotico. Nel 1944 la città  è stata gravemente danneggiata dai bombardamenti.

Il territorio comunale presenta nel complesso linee dolci e smussate. Splendidi esemplari di leccio, platano e ontano coprono la cinta craterica esterna dell’apparato vulcanico dei Colli Albani; gli affioramenti della roccia lavica originaria conferiscono al paesaggio un aspetto impervio e rupestre.

L’economia di Velletri poggia sull’agricoltura, specializzata nella coltivazione di uva e olive, sul turismo e sul suo indotto commerciale nonché su un florido apparato industriale.

Meta di amanti della natura e della buona tavola, la città è rinomata anche per le numerose manifestazioni folcloristiche tra cui la “Pasquella” (nenia con cui i questuanti, che rappresentano i morti tornati in terra per aiutare i vivi, augurano prosperità per il nuovo anno), il corteo di cavalli addobbati a festa in onore di Sant’Antonio Abate, la “Corsa dell’anello” (che misura l’abilità dei butteri a cavallo) e la pigiatura dell’uva in piazza.

Fonti: Comuni italiani, Wikipedia, Italiapedia (giugno 2012)

Lettera alla cittadinanza di Velletri

POPOLAZIONERD (KG/ANNO)RI (KG/ANNO)RSU (KG/ANNO)%RDRSU PRO CAPITE (KG/AB*ANNO)
anno 200952.6471.153.01327.119.18028.272.1934.08537.01
anno 201053.0541.655.30427.703.94029.359.2445.64553.38

– RD: raccolta differenziata avviata a recupero
– RI: raccolta dell’indifferenziato e dei rifiuti avviati a smaltimento
– RSU: rifiuti solidi urbani totali raccolti

Dati rilevati con le Schede Regionali per il calcolo del metodo standardizzato delle raccolte differenziate (DGR 310/2008 e s.m.i.).

Albano Laziale Ariccia Frascati

Gallicano nel Lazio Genzano di Roma Lanuvio

Nettuno