Nettuno

Nettuno

Informazioni storiche e territoriali

Nettuno è una cittadina costiera di origine medievale situata a sud della foce del fiume Tevere. È costituita da un nucleo medievale proteso sul mare e da una parte moderna che, per effetto del sensibile processo di espansione edilizia, si è fusa urbanisticamente con Anzio.

Rovine di antiche ville testimoniano che il territorio comunale era già abitato in epoca romana. Nell’alto Medioevo, dopo la devastazione di “Antium” da parte dei Goti, i superstiti cercarono rifugio sul promontorio che ospitava i resti di un antico tempio dedicato a Nettuno, edificandovi un castello e dando vita al primo nucleo dell’odierno abitato. Nel XII secolo divenne feudo dei conti di Tuscolo e, dopo aver fatto parte dei domini dell’abbazia di Grottaferrata, raggiunse il massimo splendore tra il Quattrocento e il Cinquecento sotto i Borgia e i Colonna. Passò successivamente alla Santa Sede fino al 1831, quando Gregorio XVI la vendette ai Borghese. Nettuno ha ottenuto l’autonomia amministrativa nel 1857, dopo essere stata aggregata per trenta anni al comune di Anzio.

Nei primi anni del XVI secolo in onore di papa Alessandro VI fu eretto il Forte, una grandiosa costruzione con alte muraglie e bastioni circolari; eleganti forme architettoniche caratterizzano invece palazzo Colonna. Nei pressi dell’abitato si trovano i resti di una fastosa villa di epoca romana, nota come villa di Cicerone, e il castello di Torre Astura, costruito sul mare nel XII secolo e unito alla terraferma da un ponte.

La forza-lavoro locale, un tempo dedita unicamente alla coltivazione di ortaggi, uva e foraggi, è oggi impegnata principalmente nel settore secondario e nelle attività turistiche. L’apparato industriale, vario e articolato, dimostra particolare competitività nei comparti dei prodotti alimentari, dell’abbigliamento, della chimica, della gomma e della plastica, della lavorazione dei metalli e della produzione di armi e munizioni.

Nettuno, meta di consistenti flussi di turismo balneare, è molto apprezzata per le oasi di natura incontaminata e per le notevoli testimonianze del passato che ancora può vantare.

Fonti: Comuni italiani, Wikipedia, Italiapedia (giugno 2012)

POPOLAZIONERD (KG/ANNO)RI (KG/ANNO)RSU (KG/ANNO)%RDRSU PRO CAPITE (KG/AB*ANNO)
anno 200944.4442.261.90125.486.94027.748.8418.15624.36
anno 201046.8472.375.10124.041.38026.416.4818.99563.89

– RD: raccolta differenziata avviata a recupero
– RI: raccolta dell’indifferenziato e dei rifiuti avviati a smaltimento
– RSU: rifiuti solidi urbani totali raccolti

Dati rilevati con le Schede Regionali per il calcolo del metodo standardizzato delle raccolte differenziate (DGR 310/2008 e s.m.i.).

Per informazioni sul compostaggio domestico contattare:

Comune di Nettuno Ufficio tutela ambientale e igiene urbana

Responsabile Carlo Bortone

Tel. 0698889255 – 0698889268; Fax 0698889239; E-mail ufficio.ambiente@comune.nettuno.roma.it

http://www.comune.nettuno.roma.it/

https://nettunodifferenzia.wordpress.com/servizi-a-richiesta/il-compostaggio-domestico/

 

Aggiornamenti

CENSIMENTO SULLE ATTIVITÀ DEDICATE AL COMPOSTAGGIO

CITTADINI ISCRITTI ALL’ALBO COMUNALE COMPOSTATORI
Iscritti totali al 1° gennaio 2014 (n°) 204
Iscritti al 1° gennaio 2014 che hanno richiesto la compostiera (n°)
Iscritti al 1° gennaio 2014 che NON hanno richiesto la compostiera (n°)
Iscritti totali al 1° gennaio 2015 (n°) 231
Iscritti al 1° gennaio 2015 che hanno richiesto la compostiera (n°) 154
Iscritti al 1° gennaio 2015 che NON hanno richiesto la compostiera (n°) 77
Iscritti totali al 1° gennaio 2016 (n°) 273
Iscritti al 1° gennaio 2016 che hanno richiesto la compostiera (n°) 187
Iscritti al 1° gennaio 2016 che NON hanno richiesto la compostiera (n°) 86
ASPETTI OPERATIVI E DI MONITORAGGIO
Numero di controlli effettuati presso le utenze iscritte all’Albo nel 2014   n.d.
Numero di controlli effettuati presso le utenze iscritte all’Albo nel 2015   0
Figure impegnate/investite dell’attività di controllo  nessuno
Numero medio di componenti per famiglia nel 2014   n.d.
Numero medio di componenti per famiglia nel 2015 3
ASPETTI FINANZIATI-ECONOMICI
Agevolazione media riconosciuta all’utenza iscritta all’Albo nel 2014 (€/utenza*anno) le agevolazioni sono spiegate nella tabella del regolamento scaricabile sul sito istituzionale in funzione del nucleo famigliare (€ 30)
Agevolazione media riconosciuta all’utenza iscritta all’Albo nel 2015 (€/utenza*anno)  le agevolazioni sono spiegate nella tabella del regolamento scaricabile sul sito istituzionale in funzione del nucleo famigliare (€ 30)
Costo di trattamento della frazione organica sostenuto dal Comune nel 2014 (€/tonn) CER 20.01.08 105,00 €/tonn + 10% iva; CER 20.02.01 25,00 €/tonn + 10% iva
Costo di trattamento della frazione organica sostenuto dal Comune nel 2015 (€/tonn) CER 20.01.08 111,50 €/tonn + 10% iva; CER 20.02.01 20,00 €/tonn + 10% iva

Fonte: dati trasmessi dal Comune aggiornati al 11/02/2016

 

Archivio dei documenti su Nettuno

 

Albano Laziale Ariccia Frascati

Gallicano nel Lazio Genzano di Roma Lanuvio

Nettuno