Albano Laziale

Albano Laziale

Albano

Informazioni storiche e territoriali

Albano Laziale è una cittadina collinare situata sul versante sud-occidentale dell’omonimo lago che si sviluppa lungo la Via Appia, storica e fondamentale arteria di collegamento tra Roma e Brindisi.

La leggenda vuole che Ascanio, figlio di Enea, abbia fondato la mitica Alba Longa non lontano dall’odierno abitato. Numerose e suggestive sono le rovine romane come ad esempio Porta Pretoria, le terme erette sotto Caracalla, i resti della villa di Pompeo Magno e di un grande anfiteatro, e il Cisternone, un enorme serbatoio idrico scavato in parte nella roccia. Nel 514 d.C. da un’aula delle terme fu ricavata la chiesa di San Pietro, che nel Medioevo venne affiancata da un campanile romanico; sul ninfeo della villa di Domiziano fu costruita invece la chiesa romanica di Santa Maria della Rotonda, con campanile decorato da formelle cosmatesche.
Il territorio comunale è compreso nel Parco Regionale dei Castelli Romani ed è dominato dalle tinte variegate dei boschi di roverelle e cerri nelle zone più basse e di castagni e faggi alle quote più elevate.

Gli scambi socio-economici con Roma hanno determinato un atteggiamento di apertura e favorito l’affermazione del terziario e dell’industria a discapito del settore primario, tradizionalmente imperniato sulla coltivazione di uva da vino, frutta e ortaggi.

Città ricca di attrattive naturalistiche e artistiche, Albano Laziale deve la propria fama soprattutto alla presenza del lago Albano, le cui acque si prestano alla pratica della canoa, del windsurf e della vela.

 

Aggiornamenti

Al 01/01/2016 le utenze domestiche iscritte all’Albo Compostatori risultano 835

Al 20/12/2013 risultavano 175 domande d’iscrizione all’Albo Compostatori.

Il Regolamento IUC approvato dal Consiglio Comunale di Albano Laziale nel 2014 all’art. 47 recita:

3. Alle utenze domestiche che provvedono a smaltire in proprio gli scarti compostabili mediante compostaggio domestico è prevista una riduzione della quota variabile della tariffa del tributo del 20% , con effetto dal 1 gennaio dell’anno successivo a quello di presentazione di apposita istanza in cui si attesti di aver attivato il compostaggio in maniera continuativa, corredata dalla documentazione attestante l’acquisto o di aver ricevuto in uso dal Comune l’apposito contenitore. La predetta riduzione opera in ogni caso, a condizione che sia stata attivata la raccolta differenziata. In sede di prima applicazione, si considerano valide le domande presentate ai fini TARSU e TARES già acquisite dal Servizio Ambiente con le modalità previste nell’apposito regolamento.
4. Le riduzioni di cui al presente articolo cessano di operare alla data in cui ne vengono meno le condizioni di fruizione, anche in mancanza della relativa dichiarazione.

 

Archivio dei documenti su Albano Laziale

 

Per l’adesione all’Albo dei Compostatori e il ritiro della compostiera:

Il servizio di consegna è attivo presso l’Ufficio Ambiente in Via San Francesco 12 nei  seguenti orari : Martedì-Mercoledì-Venerdì dalle ore 09:00 alle 12:00 e Lunedì – Giovedì dalle 15:30 alle 17:30,  previa esibizione del Codice Fiscale e del Documento di Identità. E’ consigliabile contattare l’Ufficio Ambiente (06/93019544-545-546) per verificare la reale disponibilità della compostiera ormai quasi in esaurimento.

POPOLAZIONERD (KG/ANNO)RI (KG/ANNO)RSU (KG/ANNO)%RDRSU PRO CAPITE (KG/AB*ANNO)
anno 200938.997872.41920.862.42021.734.8394.01557.35
anno 201039.770879.33022.550.72023.430.0503.75589.14

– RD: raccolta differenziata avviata a recupero
– RI: raccolta dell’indifferenziato e dei rifiuti avviati a smaltimento
– RSU: rifiuti solidi urbani totali raccolti

Dati rilevati con le Schede Regionali per il calcolo del metodo standardizzato delle raccolte differenziate (DGR 310/2008 e s.m.i.).

 

Albano Laziale Ariccia Frascati

Gallicano nel Lazio Genzano di Roma Lanuvio

Nettuno