Artena

Artena: Comune impegnato sul Compostaggio domestico

 

 

Informazioni storiche e territoriali

Artena, caratteristica cittadina addossata sul fianco settentrionale dei Monti Lepini, ha origini antichissime.
L’acropoli situata sul “Piano della Civita”, conserva infatti i ruderi di mura poligonali o ciclopiche ed altri interessanti resti.
Recenti scavi archeologici hanno riportato in luce un insediamento civile risalente al V e IV secolo a.C.
Distrutta dai Romani nel 404 a.C. rinacque e si sviluppò nel medioevo come castello fortificato col nome di Montefortino.
Oggetto di sanguinose dispute tra le famiglie nobiliari, in particolare i Conti e i Colonna, il paese fu distrutto nel 1557 da Papa Paolo IV, acerrimo nemico dei Colonna, e sul suo territorio fu sparso simbolicamente il sale segno di scomparsa definitiva.
Dopo la morte del Papa i Colonna rientrarono in possesso delle terre e il paese faticosamente risorse, anche per l’interessamento della Marchesa Vittoria Colonna. Passato al Cardinale Scipione Borchese, il Castello beneficiò di un lungo periodo di tranquillità.
Nel 1702 il paese subì l’incursione di un gruppo di banditi e omicidi. Questi furono sconfitti dal Commissario del Papa Monsignor Falconieri che impiegò un grande esercito per catturare quattro banditi rifugiatisi a Montefortino.
Per questo ed altri fatti di sangue, Montefortino fu indicata addirittura quale patria del banditismo. Nel 1873 il paese cambia nome in Artena.

 

Le attività di Artena sul Compostaggio domestico

Con D.C.C. n. 33 del 16 maggio 2016 è stato approvato il “Regolamento di igiene urbana e rgolamento Albo Compostatori”.

Le utenze che hanno diritto a fare domanda di iscrizione all’Albo Compostatori Comunale sono tutti i cittadini che rappresentano utenze domestiche del territorio comunale e che non abbiano insoluti pregressi in termini di TARI. Che dichiarano di:

a) effettuare, in modo abitudinario e continuativo, il compostaggio domestico dei propri rifiuti organici su terreni privati, di proprietà o in disponibilità, pertinenziali o quantomeno adiacenti all’abitazione per cui si è utenza TARI, e negli stessi terreni far uso del compost prodotto;

b) il numero di componenti del nucleo famigliare;

c) rendersi disponibili per la fase di formazione, nonché per eventuali verifiche che il Comune ritenga opportuni.

Gli utenti iscritti nell’Albo dei compostatori beneficiano di una riduzione dell’importo della TARI del 30% della quota variabile della tariffa del tributo, con effetto dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di presentazione di apposita istanza .

L’iscrizione all’Albo Comunale Compostatori avviene, per le utenze aventi diritto con una domanda di iscrizione effettuata attraverso un apposito modulo distribuito gratuitamente dall’URP Comunale ovvero dall’ufficio tributi o da soggetto delegato.

Il comune di Artena si riserva di erogare ulteriori facilitazioni alle utenze iscritte all’Albo Comunale Compostatori quali, ad esempio non esaustivo, assistenza, cessione in comodato gratuito di compostiere ed altre eventuali premialità che potranno annualmente essere individuate.

Per il ritiro della eventuale compostiera presso il Deposito Comunale il contribuente dovrà esibire al personale addetto al magazzino la comunicazione del numero progressivo di iscrizione all’Albo Compostatori inviata dall’Ufficio Tributi.

L’iscrizione all’Albo Comunale Compostatori si intende tacitamente rinnovata di anno in anno a meno che non venga tempestivamente comunicata la rinuncia e venga accertata la perdita dei requisiti. Il rinnovo presuppone naturalmente la continuazione dell’impegno, da parte dell’utenza, nella pratica del compostaggio domestico e il mantenimento dei requisiti per l’iscrizione all’Albo Comunale dei Compostatori.

L’utente può richiedere la cancellazione dall’Albo Comunale Compostatori tramite comunicazione scritta, in carta semplice e indirizzata all’Albo Comunale Compostatori, indicante la data alla quale si intende interrompere l’iscrizione all’Albo stesso.

Al fine di verificare il buon andamento della pratica dei compostaggio domestico, il Comune predispone controlli presso il domicilio degli iscritti all’Albo dei Compostatori ovvero nel luogo dove i medesimi hanno dichiarato di praticare il compostaggio e la corrispondenza a quanto autocertificato.

Detti controlli verificheranno altresì l’assenza di materiale compostabile tra i rifiuti indifferenziati. Dei suddetti controlli è redatta apposita scheda/verbale in duplice copia di cui una è consegnata all’utente. Qualora il controllo accerti che l’utente non provveda al compostaggio domestico secondo il presente regolamento, all’utente medesimo è ingiunto, con apposita annotazione a verbale, di adeguarsi entro il termine di 15 giorni. Trascorso tale termine ed eseguito un nuovo controllo con esito negativo, è disposta la cancellazione dell’utente dall’Albo Comunale di Compostatori dalla data del primo controllo e viene attuata l’immediata revoca ed esclusione per l’intero anno di contestazione delle riduzioni tariffarie vigenti.

In caso di mancato rispetto della metodologia ed obblighi di cui al regolamento specifico vigente saranno applicate le sanzioni previste dallo stesso.

(Fonte: rielaborazione su contenuti pubblicati sul Regolamento del Comune di Artena)

Materiali

REGOLAMENTO ALBO COMPOSTATORI

DOMANDA D’ISCRIZIONE ALL’ALBO  COMPOSTATORI

 

 

UFFICIO E SOGGETTO COMUNALE RESPONSABILE DEL COMPOSTAGGIO

 

Ufficio Responsabile
Nome e Cognome Responsabile
Telefono
Fax
E-mail

 

CENSIMENTO SULLE ATTIVITÀ DEDICATE AL COMPOSTAGGIO

CITTADINI ISCRITTI ALL’ALBO COMUNALE COMPOSTATORI
Iscritti totali al 1° gennaio 2014 (n°)   n.d.
Iscritti al 1° gennaio 2014 che hanno richiesto la compostiera (n°)   n.d.
Iscritti al 1° gennaio 2014 che NON hanno richiesto la compostiera (n°)   n.d.
Iscritti totali al 1° gennaio 2015 (n°)   n.d.
Iscritti al 1° gennaio 2015 che hanno richiesto la compostiera (n°)   n.d.
Iscritti al 1° gennaio 2015 che NON hanno richiesto la compostiera (n°)   n.d.
ASPETTI OPERATIVI E DI MONITORAGGIO
Numero di controlli effettuati presso le utenze iscritte all’Albo nel 2014   n.d.
Numero di controlli effettuati presso le utenze iscritte all’Albo nel 2015   n.d.
Figure impegnate/investite dell’attività di controllo   n.d.
Numero medio di componenti per famiglia nel 2014   n.d.
Numero medio di componenti per famiglia nel 2015   n.d.
ASPETTI FINANZIATI-ECONOMICI
Agevolazione media riconosciuta all’utenza iscritta all’Albo nel 2014 (€/utenza*anno)  n.d.
Agevolazione media riconosciuta all’utenza iscritta all’Albo nel 2015 (€/utenza*anno)  n.d.
Costo di trattamento della frazione organica sostenuto dal Comune nel 2014 (€/tonn)  n.d.
Costo di trattamento della frazione organica sostenuto dal Comune nel 2015 (€/tonn)  n.d.

 

 

Albano Laziale Ariccia Frascati

Gallicano nel Lazio Genzano di Roma Lanuvio

Nettuno